I 90 anni di Nikon


Quest’anno Nikon ha festeggiato i novanta anni dalla data di fondazione…un azienda legata indissolubilmente alla storia e al futuro della fotografiaEra il 25 luglio 1917 – racconta il comunicato Nital relativo al novantesimo compleanno di Nikon – quando, dalla fusione di tre piccole industrie, vide la luce la Nippon Kogaku (Ko = luce; gaku = studio), azienda nata con lo scopo di fornire materiale ottico di precisione alla Marina Imperiale Giapponese. L’Europa, e in particolare la Germania, era la principale produttrice di questo genere di materiale ma la Prima Guerra Mondiale rese necessario per il Giappone, alleato con Stati Uniti e Inghilterra contro la Germania, dover disporre di un’azienda ottica indipendente dall’estero. Proprio per questi motivi strategici e di sicurezza nazionale nacque la Nippon Kogaku, che nel 1918 avviò una fonderia per la produzione e la lavorazione in proprio dei vetri. Questa specializzazione si rivelerà poi elemento fondamentale nella storia di questa azienda: siamo di fronte alle origini della tecnologia Nikon.

Nel 1932 venne registrato il nome “Nikkor”, derivante dalla grande valle giapponese ricca di templi e religiosità (“Nikko”) e dall’allora molto in voga abitudine di aggiungere una “r” nella denominazione degli obiettivi tedeschi (come Tessar, ad esempio). Gli anni trenta videro il settore ricerca e sviluppo della Nippon Kogaku crescere enormemente e nel 1937 furono prodotti tre obiettivi Nikkor… ed erano per una fotocamera Canon! Nel 1939 la Nippon Kogaku venne quotata in borsa, a dimostrazione che ormai la società aveva acquisito una dimensione nazionale.

Nel 1946, fu avviata la produzione sperimentale di 20 fotocamere a telemetro. Nasceva, nello stesso periodo, il nome definitivo, derivante dalle iniziali dei due nomi: NIppon e KOgaku, a cui venne aggiunta una “N” finale, per una migliore pronuncia.
Nel 1948 nacque la prima Nikon, ovvero il modello I, caratterizzato da un formato particolare (24×32, denominato “Nippon size”), non compatibile però con la montatura standard dei tealini Kodachrome, che allora monopolizzavano il mercato. Anche se commercialmente non fu un successo, questo primo prodotto segnò l’ingresso ufficiale di Nikon nel mercato delle macchine fotografiche. Nel 1954 venne finalmente presentata la prima Nikon dotata di formato intero 24×36, decisamente più commerciale di quelli utilizzati nei modelli precedenti.

Nel 1959 venne presentata una reflex destinata ad entrare nella storia della fotografia: la Nikon F. La Nikon F, che rimase in produzione fino al 1979, e il sistema Nikon (e Nikkor) era infatti il primo sistema fotografico professionale caratterizzato da ottiche e mirini intercambiabili, che consentiva di avere uno strumento adatto a tutte le situazioni di scatto, dal reportage al ritratto, dalla macrofotografia alle foto d’architettura.

Il mitico innesto a baionetta “F-mount”, garanzia di compatibilità con tutte le ottiche Nikkor, ha accompagnato tutte le reflex Nikon, dalla prima Nikon F alle ultime digital reflex dei giorni nostri. Oggi,la fotografia digitale è ormai diventata uno standard, i cicli di vita dei prodotti sono sempre più brevi, le caratteristiche dei modelli sono spesso sempre più simili tra loro: in questo contesto, frenetico e per certi versi imprevedibile, decisamente diverso da quello del secolo scorso, Nikon ha sempre mantenuto la sua identità, entrando certo “di peso” nel mercato digitale, ma non trascurando assolutamente la parte “professional” che l’ha sempre contraddistinta. E ne è testimone proprio il famoso attacco a baionetta “F-mount” delle reflex digitali che permette l’innesto su ogni corpo camera Nikon di ogni obiettivo Nikon: siamo di fronte a quasi 50 anni di compatibilità.

Nikon ha prodotto – in quasi mezzo secolo – oltre trentasei milioni di obiettivi Nikkor. La produzione quasi totalmente interna del vetro ottico necessario a realizzare gli obiettivi Nikkor garantisce l’eccellenza delle lenti e delle ottiche Nikon. Il trattamento particolare a loro riservato (come ad esempio il Super Integrated Coating o il Nano Crystal Coat e l’utilizzo di lenti asferiche) garantisce nitidezza e chiarezza dell’immagine assoluta.

In tutto questo contesto professional non va dimenticato che, quest’anno, si festeggiano anche i 10 anni di Coolpix. Un compleanno nel compleanno, dunque. Gli oltre 60 i modelli di compatte digitali presentati sino ad oggi sono un ulteriore segnale della rincorsa di Nikon verso l’evoluzione tecnologica, verso il futuro.

fonte http://www.applicando.com/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: