David LaChapelle Super Mostra a Milano


lachapelle hamburgerDi uno dei più geniali e discussi fotografi la più importante mostra mai allestita in Europa: oltre 400 fotografie, video, documentari…  fonte Dphoto


 

“Le mie fotografie sono quanto di più lontano dalla realtà si possa immaginare. Il loro scopo è quello di far entrare i sogni nella vita di tutti i giorni”.
Andy Warhol incontrò David LaChapelle quando questi aveva appena 18 anni. Il maestro, colpito dal talento del giovane fotografo, lo portà di corsa a “Interview”, rivista cult americana.
Poi, da quel giorno, un continuo crescendo: le copertine di Vogue, Vanity Fair, The Face, i video, una ricerca artistica sempre più sofisticata.

LaChapelle ritratto

copyright David LaChapelle

Le opere di LaChapelle sono ora in mostra a Milano, a Palazzo Reale, fino al 6 gennaio 2007.
Non una mostra qualsiasi, ma una super mostra, la più importante mai allestita in Europa: quasi 500 fotografie, video musicali, documentari e, presentato per la prima vola, “Deluge”, ciclo scaturito dall’osservazione dei capolavori di Michelangelo nella Cappella Sistina. L’incontro con il Genio ha fortemente colpito LaChapelle che ha avviato una complessa ricerca e realizzato fotografie straordinarie.

Gianni Mercurio e Fred Torres, curatori della mostra, propongono tredici sezioni e quindi altrettanti livelli di lettura di un’opera cretiva vasta e complessa. Fotografo “irriverente” LaChapelle mostra i vizi della società contemporanea attraverso uno stile unico e dissacrante.
Modelle e divi, tanti divi, plasmati da fotografo e mostrati in guise e atteggiamenti sconcertanti. Così c’è Liz Taylor vestita da sultana, Daniel Day Lewis ritratto come fosse un santo, Naomi Campbell prelibato dessert sulla tavola imbandita, Courtney Love, Pietà del terzo millennio, che tiene in braccio un giovane ucciso dall’eroina.
E c’è l’hamburger gigante, icona del consumismo, che schiaccia la povera modella.

Colori esagerati, situazioni surreali e set degni di Hollywood.

David LaChapelle – Biografia

David LaChapelle è nato a Fairfield, Connecticut, l’11 marzo 1963.
La prima foto, all’età di sei anni: uno scatto alla madre, Helga, mentre la famiglia è in vacanza a Portorico.
La passione per le arti visive spinge David a studiare presso la “North Carolina School of the Arts” e la “School of the Arts” di New York. Poi l’incontro con Warhol, i lavori per “Interview”, il servizio militare nei Marines, un matrimonio a Londra e il ritorno a New York.

Foto di moda, pubblicità, arte. Foto discusse e uniche, pubblicate sulle più importanti riviste: Vogue, Vanity Fair, Flaunt, i-D, The Face, Arena, Rolling Stone.

I libri: il primo libro, “LaChapelle Land”, colori accesi, situazioni bizzarre, visioni oniriche; Il secondo, Hotel LaChapelle, uno dei libri fotografici più venduti di tutti i tempi, ricco di ritratti alle celebrità.
“Artists and Prostitutes”, in tiratura limitata e autografato, venduto a 1500 dollari a copia, e “Heaven to Hell” hanno fatto discutere i critici e commosso il pubblico dei fan.

All’inizio degli anni Novanta LaChapelle comincia a dedicarsi ai video firmando videoclip musicali per Elton John, Mariah Carey, Robbie Williams, Christina Aguilera.
Il lungometraggio Rize, del 2004, riceve un premio al Sundance Film Festival. Il lavoro, girato nei nei ghetti neri di Los Angeles, mostra le nuove forme di ballo, tra cui il Krumping.
Nel 2004 LaChapelle inventa e dirige lo spettacolo “The Red Piano” di Elton John, tutto esaurito per tre stagioni al Caesar’s Coliseum di Las Vegas.

LaChapelle ha anche realizzato i promo della prima stagione di Desperate Housewives per Chanel 4, e della quarta stagione per ABC.

Informazioni:
Palazzo Reale, piazza Duomo 12, infoline 899666805 (servizio a pagamento), gruppi 199112112; orario lunedì 14.30-20 martedì-mercoledì venerdì-domenica 9.30-19.30 giovedì 9.30-22.30.
biglietti: Intero – euro 9,00 – Ridotto euro 7,00 – Ridotto speciale euro 4,50
Fino al 6 gennaio 2008.

7 Risposte to “David LaChapelle Super Mostra a Milano”

  1. Simply wish to say your article is as amazing.
    The clearness in your post is just excellent and i can assume
    you’re an expert on this subject. Well with your permission let me to grab your RSS feed to keep up to date with forthcoming post. Thanks a million and please keep up the rewarding work.

  2. Wonderful blog! I found it while surfing around on Yahoo News.

    Do you have any tips on how to get listed in Yahoo News?
    I’ve been trying for a while but I never seem to get there! Thank you

  3. Thanks a lot for sharing this with all folks you really recognise what you’re talking approximately! Bookmarked. Please additionally seek advice from my web site =). We can have a link alternate agreement between us

  4. Good replies in return of this issue with real arguments and explaining the whole thing on the topic of that.

  5. Hi there, just wanted to tell you, I loved this post.
    It was helpful. Keep on posting!

  6. Oh my goodness! Impressive article dude! Thanks, However I am going through
    problems with your RSS. I don’t understand why I am unable to join it. Is there anyone else having similar RSS problems? Anyone that knows the solution can you kindly respond? Thanx!!

  7. Awesome things here. I’m very happy to see your article. Thanks a lot and I am having a look ahead to touch you. Will you kindly drop me a e-mail?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: